fbpx

Progetto 6 – Brescello (RE)

Il risparmio energetico: con Aeropan, una scelta consapevole

Il risparmio energetico é un tema di grande attualità: sia su un piano globale con la salvaguardia del nostro pianeta, sia sotto l’aspetto prettamente soggettivo con un risparmio economico ed un benessere ambientale di ogni singolo individuo.

Troppo spesso, purtroppo, la scelta del materiale più idoneo per il raggiungimento del migliore isolamento termico di un’abitazione si basa quasi esclusivamente sul costo del materiale stesso, più che sulle sue effettive caratteristiche tecnico-prestazionali.

É importante che tutti – dal proprietario al progettista, sino ad arrivare all’impresa edile -vedano come punto di partenza (e di arrivo!) il miglioramento del benessere abitativo e facciano scelte consapevoli. Perché é il prodotto con elevate caratteristiche prestazionali garantite nel tempo che permette di risparmiare in futuro, anche se risulta essere il più costoso sul mercato.

In una situazione di crisi economica generalizzata come questa che stiamo vivendo é ancora più difficile non farsi attrarre da soluzioni poco dispendiose che “tamponino” il problema per qualche anno, poi si vedrà…

Scelte consapevoli

È invece proprio in questi momenti che si deve scegliere sulla base di risultati garantiti nel tempo, con la consapevolezza di acquisire un valore aggiunto non solo per la propria abitazione ma, soprattutto per il benessere nostro e dei nostri cari.

Una scelta consapevole è stata fatta a Brescello, in provincia di Reggio Emilia, durante i lavori di riqualificazione di una residenza privata indipendente che prevedevano la realizzazione di un isolamento termico esterno all’abitazione.

Scegliendo i “tradizionali” sistemi di isolamento termico a cappotto, con pannelli dagli spessori elevati – che, ricordiamo vanno da un minimo di 4/5 cm sino ad oltre 20 cm – si sarebbero dovuti riposizionare i davanzali e le persiane, con un evidente conseguente rallentamento dei lavori e un’elevata incidenza dei costi. Alcune porte e finestre, inoltre, erano state realizzate con profilature in laterizio faccia a vista che si sarebbero dovuti eliminare e realizzare ex novo.

Progettista

Impresa Edile
Edile Aretè – di Reggio Emilia

Aeropan

1 cm

Area

100 mq

Velocità

I proprietari, grazie alle indicazioni della impresa specializzata Edile Aretè – di Reggio Emilia – che ha eseguito i lavori, ha deciso di ovviare al problema ricorrendo all’isolamento termico a cappotto coi pannelli Aeropan monostrato dello spessore di 1 centimetro.

La velocità di posa in opera dei pannelli Aeropan – prodotto e commercializzato da Ama Composites Srl di Campogalliano (MO) – e la loro maneggevolezza in cantiere ha permesso di realizzare l’intero cappotto in pochi giorni senza particolari disagi ai proprietari che hanno continuato ad abitare la loro casa durante i lavori di posa in opera.

Il pannello Aeropan è facile da posare e grazie al suo minimo spessore è l’ideale per essere posato sotto le spallette delle finestre e i telai delle persiane. Soprattutto nelle ristrutturazioni, come nel caso del cantiere di Brescello, poter lavorare agevolmente con così bassi spessori consente ai proprietari di non dover sostituire i telai e non dover rifare i davanzali, con un notevole risparmio sia economico che dei tempi di posa.

Qualità senza compromessi

Il pannello Aeropan – essendo più rigido rispetto ai pannelli isolanti in polistirolo – consente in fase di taglio di avere meno sfrido e meno macerie in cantiere; specialmente in casi di ristrutturazioni su abitazioni abitate il fatto di avere meno sporcizia è un aspetto da non sottovalutare. Inoltre il materiale di risulta dei pannelli tagliati puó essere incollato unendo “gli scarti” gli uni agli altri e quindi posati nei punti più stretti, ottenendo così un risparmio del materiale.

Davanti ad una comune obiezione sull’utilizzo dei pannelli Aeropan in quanto decisamente più costosi rispetto ai pannelli “tradizionali” ricordiamoci che il ridottissimo spessore di Aeropan consente la completa risoluzione al problema dell’umidità e dell’isolamento termico senza dover demolire e sostituire i davanzali delle finestre, o dover tagliare (se non cambiare) le persiane esistenti.

Per non parlare degli interni delle nostre abitazioni dove lo spazio è limitato e l’utilizzo del pannello tradizionale non può essere la scelta ottimale visti gli elevati spessori: meglio una soluzione definitiva come garantita dal pannello Aeropan o rimanere in un ambiente freddo, umido e decisamente insalubre?

© Studio Logos Agenzia - www.studiologos.eu - Ama Composites S.r.l. P.iva 02905040362
Info Online
Invia su WhatsApp