fbpx

Aeropan a Ravenna

Per la riqualificazione energetica di un edificio dei primi del Novecento è stato scelto il pannello Aeropan

Siamo a Ravenna, in una zona rurale sottoposta a vincolo paesaggistico. L’edificio protagonista della referenza di novembre di Aeropan Magazine si presenta come un tipico edificio rurale dei primi del Novecento. Un’abitazione padronale incorporata ad una rurale dai connotati decisamente “storici” e tipici del ravennate.

Una riqualificazione energetica globale

Gli attuali proprietari decisero, subito dopo aver acquistato la struttura, di eseguire lavori di ristrutturazione totale dell’intero edificio. Oltre alla realizzazione di due unità abitative distinte, l’intento del recupero era, soprattutto, quello di arrivare ad una riqualificazione energetica globale.

Per il raggiungimento dello scopo – ci ha spiegato il geom. Ugo Guidi dello studio Progettare Sostenibile si è provveduto a valutare tutti gli aspetti, positivi e negativi dell’intervento. Abbiamo concentrato la diagnosi energetica sui due aspetti fondamentali: il benessere ed il risparmio economico. Aspetti che, per la fattibilità, dovevano tenere conto di tutto l’insieme costruttivo e nello specifico l’involucro e la dotazione impiantistica.
Proprio la morfologia ci ha indotto ad evitare un’alterazione pesante dell’aspetto estetico con scelte progettuali non adeguate.
La scelta principale è stata quindi quella di intervenire sull’involucro edilizio (pareti e coperture) con l’intento di isolare termicamente la struttura.

L’importanza dell’involucro edilizio

L’involucro edilizio è di importanza fondamentale per regolare il rapporto termico tra lo spazio interno e l’ambiente esterno, favorendo un’interazione dinamica tra l’edificio e le condizioni esterne. Contribuisce, inoltre, in modo sostanziale alla definizione dell’immagine dell’edificio.
Lo scopo principale dell’involucro edilizio è quello di filtrare le condizioni climatiche esterne, selezionando l’ingresso dell’energia termica, con lo scopo di ottimizzare il microclima interno. La pelle dell’edificio è il sistema edilizio più importante in termini progettuali in quanto è il fattore principale nel bilancio energetico di una costruzione. Attraverso l’involucro è possibile selezionare l’energia termica, utilizzarla per riscaldare e raffrescare gli edifici, per produrre acqua calda ed elettricità.
Per garantire l’efficienza energetica dell’involucro è necessario contenere al massimo le dispersioni termiche, ma anche compensare i flussi termici in uscita con quelli in entrata”.

L’isolamento termico in facciata

L’isolamento termico di facciata

La soluzione più congeniale per l’isolamento termico di facciata che rispondesse ai requisiti dell’intervento sono stati i pannelli di Aeropan da 10 mm.
I pannelli – ci ha confermato il progettista – sono stati congeniali alle problematiche riscontrate derivanti da elementi architettonici presenti sulle varie facciate come i davanzali delle finestre, gli aggetti di copertura o del balcone, i marcapiani, le zoccolature, le inferriate ecc.
La posa dei pannelli ci ha permesso di evitare, nonostante il costo importante del materiale, tutta una serie di lavori complementari che avrebbero comportato un rallentamento delle lavorazioni (rifacimento davanzali e soglie, rifacimento inferriate, spostamento persiane ecc.) e un più alto esborso economico.
In tempi successivi alla fine dei lavori ho eseguito prove con termocamera per verificare la risposta del materiale nel tempo. Le foto termiche, eseguite nel primo mattino, nel periodo invernale del 2017, hanno riscontrato temperature superficiali esterne pari a -5°C a fronte di una temperatura interna di +17°C.
Sia noi progettisti, che – cosa ben più importante – i proprietari che vivono giornalmente la loro casa, siamo estremamente soddisfatti dei risultati ottenuti con Aeropan”.

Aeropan: minimo spazio, massimo isolamento

Da sempre, Ama Composites studia e realizza diverse soluzioni in grado di risolvere qualsiasi problema di isolamento termico senza dover modificare l’aspetto estetico delle abitazioni con uno spessore assolutamente minimo.
Aeropan è composto da un isolante nanotecnologico in Aerogel accoppiato a una membrana traspirante in polipropilene armato con fibra di vetro. Aeropan è pensato per la realizzazione di isolamenti termici a basso spessore.

Con uno spessore di 20 mm – e una conducibilità termica pari a 0,015 W/mK – Aeropan permette di ridurre la dispersione energetica recuperando spazio in tutti gli edifici.

Le proprietà del pannello

Le proprietà del pannello ne fanno un prodotto indispensabile per garantire il massimo isolamento termico sia nelle strutture nuove che da riqualificare.
È il prodotto ideale per applicazioni su pareti perimetrali esterne e pareti interne, intradossi, imbotti delle finestre, solai e per la risoluzione dei ponti termici.
Concludendo, Aeropan è la scelta ottimale per le ristrutturazioni esterne e interne. Senza dimenticare il recupero edilizio di edifici storici sottoposti a vincoli architettonici che abbiano bisogno del massimo comfort abitativo.

I nostri prodotti Aeropan sono conformi all’ottenimento dell’Ecobonus 110% come dal DECRETO-LEGGE 19 maggio 2020, n. 34

Aeropan, infatti, come previsto dal Decreto Rilancio, rispettano i CAM – Criteri Ambientali Minimi.

I nostri innovativi e brevettati pannelli a base di Aerogel sono:
Riciclabili
Composti da materia recuperata o riciclata (>60%)
Privi di sostanze pericolose o nocive.

© Studio Logos Agenzia - www.studiologos.eu - Ama Composites S.r.l. P.iva 02905040362
Info Online
Invia su WhatsApp