Progetto 18 – Aeropan per la ricostruzione a Norcia

Il sisma a Norcia e la ricostruzione

Durante gli interventi di recupero di un’abitazione privata danneggiata dal terremoto a Norcia è stato deciso di migliorare l’isolamento termico con in pannelli Aeropan.

La ricostruzione e l’isolamento termico con Aeropan

Gli eventi sismici del Centro Italia – nella sequenza sismica Amatrice-Norcia-Visso – iniziati ad agosto del 2016 e, purtroppo, non ancora terminati, hanno lasciato indelebili cicatrici nel nostro Paese. Borghi medievali ridotti a cumuli di macerie, inestimabili gioielli storici rasi al suolo, abitazioni e attività scomparse per sempre.

Ma la tenacia della popolazione umbra non si è smorzata davanti a tanta devastazione e la volontà di ritornare alla quotidianità ha animato, da subito, la ricostruzione ed oggi, nonostante le ferite ancora ben visibili spicca, tangibile, la voglia di quotidianità.

Il sisma a Norcia e la ricostruzione

Oggi ci troviamo a Norcia, in provincia di Perugia, balzata tristemente alle cronache per il fortissimo terremoto del 30 ottobre 2016.

In quell’occasione la splendida cittadina umbra fu colpita da una scossa con magnitudo 6.5 che provocò notevoli danni ai monumenti storici e alle abitazioni private.

Oggi, a distanza di quasi due anni, nonostante il continuo susseguirsi di scosse telluriche, molti sono i lavori di ricostruzione. Tra questi una villetta privata, di recente costruzione, rimasta danneggiata dagli eventi sismici fortunatamente non nella sua anima strutturale.

Durante lo studio degli interventi di riparazione delle zone danneggiate è stato deciso di migliorare il benessere abitativo interno dell’edificio posando pannelli isolanti su tutte le pareti e sulla copertura.

L’isolamento termico della villetta privata

Il geom. Matteo Cipriani, dello Studio Tecnico Cipriani a Bastia Umbra, ha realizzato il progetto architettonico; mentre l’ing. Daniele Sensi, di Assisi,  ha curato la progettazione impiantistic. Insieme hanno scelto per l’isolamento termico delle pareti, il pannello isolante Aeropan. Questa scelta è stata dettata dalle elevate caratteristiche tecnico-prestazionali del pannello in dimensioni ridotte: 10 mm.

A seguito della relazione tecnica realizzata dall’ing. Sensi, prima degli interventi per il miglioramento dell’isolamento termico, l’edificio aveva una prestazione energetica 214,88 kWh/mq anno, attestando l’edificio nella classe energetica E del DM 26/06/2015.

Grazie alla realizzazione del cappotto isolante esterno con i pannelli Aeropan – la cui fornitura è stata coordinata a livello tecnico dall’agenzia INN.MAT Snc che opera sul territorio umbro-toscano – la prestazione energetica dell’edificio si attesta a 152,75 kWh/mq anno. Questo ha permesso di ottenere l’attestazione dell’edificio in classe C. Il risparmio annuo di energia con l’intervento proposto risulta essere 12177 kWh/anno.

© Studio Logos Agenzia - www.studiologos.eu - Ama Composites S.r.l. P.iva 02905040362
Info Online
Invia su WhatsApp