Aeropan per la Solar House ReStart4Smart, la casa del futuro prende forma

Aeropan per la Solar House ReStart4Smart, proposta dall’Università La Sapienza di Roma al concorso Solar Decathlon Middle East 2018 di Dubai.

Aeropan per la Solar House ReStart4Smart.
La Solar House ReStart4Smart è la casa proposta dall’Università La Sapienza di Roma al concorso Solar Decathlon Middle East 2018 di Dubai. L’Università Sapienza di Roma, infatti, è tra i 21 atenei che competono al Solar Decathlon Middle East 2018 di Dubai.

La sfida

Il Solar Decathlon è un concorso biennale internazionale, riservato alle università, sull’innovazione nel campo delle energie rinnovabili e dell’architettura sostenibile.
La sfida, infatti, è quella di progettare e realizzare un prototipo di abitazione di circa 100 mq con il sole come unica fonte di energia. Inoltre, dovrà essere testata l’efficienza e la qualità ambientale per un periodo di un mese in un sito appositamente dedicato.
Una volta realizzati, i prototipi di “solar house” saranno aperti al pubblico, e valutati da una giuria internazionale sulla base di 10 contests (da qui il nome Solar Decathlon). La squadra vincitrice sarà quella che saprà armonizzare innovazione, design, efficienza energetica, sostenibilità ambientale e produzione di energia solare.

I 10 contests

Ecco i 10 contests di valutazione:

  1. architettura,
  2. sistema di costruzione,
  3. efficienza energetica,
  4. fonti rinnovabili,
  5. comfort interno,
  6. funzionalità delle apparecchiature,
  7. mobilità elettrica,
  8. sostenibilità ambientale,
  9. comunicazione,
  10. innovazione tecnologica.

Restart4smart

Il progetto ReStart4Smart

Il progetto ReStart4Smart vuole affrontare le nuove sfide della società contemporanea: un diverso modo di progettare, costruire, gestire e migliorare gli edifici. Il progetto è coordinato dal Prof. Ing. PhD. Marco Casini del Dipartimento di Urbanistica, Design e Tecnologia dell’Architettura Sapienza Università di Roma,

In sintesi, l’obiettivo del progetto è quello di realizzare una casa in grado di garantire la massima efficienza ed efficacia nell’uso delle risorse naturali. E di fornire anche un ambiente costruito attraente, accessibile, sicuro, comodo e sano.
Il nome ReStart4Smart, infatti, indica  la volontà di introdurre un nuovo approccio al “Fare Architettura”. Partendo dalle tradizioni del passato e sfruttando tutte le possibilità offerte dall’utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili e dall’impiego di nuove soluzioni tecnologiche e costruttive.

I 4 livelli di ReStart4Smart

  • Livello tipologico (Smart Shape), relativo alla forma e all’orientamento dell’edificio, al posizionamento e al dimensionamento delle aperture e alla distribuzione degli spazi interni. Tutto questo al fine di favorire l’illuminazione e la ventilazione naturali, lo sfruttamento delle energie rinnovabili e la riduzione dei fabbisogni energetici.
  • (Smart Envelope) Livello tecnico-costruttivo, concernente le caratteristiche della struttura, al fine di massimizzarne resilienza e flessibilità e ridurre costi e tempi di costruzione. Inoltre, comprende le caratteristiche termoigrometriche dell’involucro al fine di ridurre i fabbisogni energetici e massimizzare livelli di comfort termico, acustico e luminoso.
  • Livello tecnologico (Smart Systems),  l’uso di soluzioni impiantistiche ad alta efficienza, l’integrazione delle fonti energetiche rinnovabili e l’impiego di sistemi avanzati di Building automation e Internet of Things (IoT). L’obiettivo è di ridurre i consumi di energia primaria da fonti non rinnovabili e massimizzare i livelli di comfort interno.
  • (Smart People) Livello socio-culturale,  attraverso la formazione e il diretto coinvolgimento degli utenti che, attraverso la domotica, saranno in grado di gestire al meglio consumi energetici e livelli di comfort.

Il Team

Il team è composto da oltre 50 tra i migliori studenti universitari, dottorandi di ricerca delle tre Facoltà di Architettura, Ingegneria Civile e Industriale e Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione della Sapienza.

Tutti i membri del team, inoltre, sono attivamente coinvolti nelle attività del progetto attraverso un percorso di formazione, ricerca, progettazione e sperimentazione, integrato nei programmi accademici.

Da Roma a Dubai…

La competizione Solar Decathlon Middle East 2018 ha avuto inizio il 5 ottobre 2016 e terminerà, a Dubai, nel novembre 2018.

Nel corso di questi due anni, i 21 Team in gara progetteranno e realizzeranno le Solar House e le trasporteranno a Dubai. Qui, nel novembre 2018, le case, perfettamente funzionanti, saranno esposte al pubblico e valutate dalla giuria internazionale.

Per quanto sopra la Solar House ReStart4Smart sta prendendo forma in Italia a Roma presso il Centro CEFME-CTP di Pomezia. Successivamente, nei mesi di giugno e luglio 2018, saranno condotti test operativi sui consumi energetici e sul comfort interno.

Infine, la casa sarà smontata per essere riassemblata nella fase finale della competizione presso Dubai (14-28 novembre 2018).

Ama Aerogel® e Aerogips per Restart4smart

Come già accennato, uno dei pilastri di Restart4smart è livello tecnologico (Smart Systems) e la relativa scelta di materiali e soluzioni impiantistiche ad alta efficienza.

Ama Aerogel

Come è stato detto in precedenza, Ama Composites ha affiancato il team italiano con i prodotti Aeropan per la Solar House ReStart4Smart.
Protagonista del progetto ReStart4Smart, infatti, è l’isolante nanotecnologico Ama Aerogel® a base di Aerogel siliceo. Ama Aerogel è composto da una matrice isolante flessibile a base di fibre di vetro e da una elevata concentrazione di Aerogel nanoporoso. Così strutturato, il materassino è  in grado di garantire le migliori prestazioni termiche in ogni condizione applicativa.

Il suo impiego, infatti, consente di ottenere importanti risultati in situazioni complesse garantendo ottimi risultati termici e acustici.

Ama Aerogel® è il rivestimento ideale per il più elevato rendimento energetico. Soprattutto nella realizzazione di pareti a secco, sotto ai pavimenti, tetti, controtelai e riquadrature delle finestre. Il materassino, poi, ha un’ottima facilità di taglio e di conformazione alle figure complesse, alle curvature strette e agli spazi con accesso limitato.

Aerogips

Inoltre, all’interno della struttura, per garantire ulteriormente l’isolamento termico dell’edificio verranno posati i pannelli Aerogips.

Aerogips è un pannello isolante ad alte prestazioni costituito da un isolante nanotecnologico a base Aerogel. L’isolante nanotecnologico, infine, è accoppiato ad una lastra in gesso rivestito ad alta densità per un ottimo comfort termo-acustico.

Le vernici termoriflettenti Thermogel Paint per Restart4smart

Al fine di migliorare ulteriormente le prestazioni estive dell’edificio, l’esterno verrà tinteggiato con vernici della linea Thermogel Pain. Si tratta di pitture termoriflettenti a base di Aerogel e altri pregiati componenti nanotecnologici che non contengono microsfere di vetro o ceramica.

Grazie a questa tipologia di tinture l’involucro abitativo diventa un elemento che partecipa attivamente al contenimento energetico dell’intero edificio.

In conclusione, Aeropan per la Solar House ReStart4Smart!

Quantità materiale Ama Composites posato:

Ama Aerogel

Isolamento a pavimento: spessore 30 mm, quantità 90 mq
Isolamento copertura (estradosso): spessore 40 mm, quantità 200 mq
Isolamento pareti dall’esterno: spessore 50 mm, quantità 190 mq
Isolamento imbotti finestre: spessore 20 mm, quantità 18 mq

© Studio Logos Agenzia - www.studiologos.eu - Ama Composites S.r.l. P.iva 02905040362