Aeropan a Roma

Nell’intervento di ristrutturazione e risparmio energetico di una villa privata a Roma è stato scelto il pannello Aeropan per il cappotto termico esterno.

Ci troviamo a Roma, nella prima periferia della capitale. La villa privata, dopo le indagini termografiche eseguite dalla S.Pirisi Srl, risultava afflitta da gravi problemi di isolamento termico. I problemi erano, soprattutto, derivati dalla presenza di numerosi ponti termici e da una generalizzata presenza di umidità.
Dopo le indagini i tecnici della S.Pirisi hanno proposto una soluzione per migliorare l’isolamento termico dell’edificio: la realizzazione di un cappotto esterno con i pannelli Aeropan.

I lavori eseguiti per il miglioramento abitativo della villa privata

Dopo aver demolito gli intonaci ammalorati è stato eseguito un riempimento a base di calce idrata e aggregato calcareo e siliceo. Successivamente è stata eseguita una rasatura di preparazione della parete alla posa in opera del cappotto esterno con i pannelli Aeropan.
Dopo la posa dei pannelli si è proceduto alla rasatura con rete di armatura e membrana endotermica.

La corretta posa in opera di Aeropan

Innanzi tutto lo strato d’intonaco è fondamentale per ottenere la perfetta planarità del supporto. Dopo aver garantito l’uniformità del supporto, si procede alla posa del collante.
Il collante deve garantire prestazioni di adesione nel tempo. Ciò può avvenire solo se l’utilizzo in cantiere avviene rispettando i parametri definiti dal produttore e l’applicazione eseguita a regola d’arte.
Il pannello isolante deve essere fissato al supporto in modo uniforme applicando il collante su tutta la superficie del pannello.
Posati i pannelli, fissati con i tasselli, si procede alla rasatura con rete d’armatura. Questo passaggio necessita obbligatoriamente di 2 mani applicative.
La rete in fibra di vetro viene utilizzata per evitare le fessurazioni che si potrebbero creare in facciata a causa delle forze meccaniche e delle escursioni termiche.
Infine, il sistema deve essere protetto dalle intemperie con rivestimenti di finitura a spessore o tramite verniciatura con prodotti di buona qualità e alta traspirabilità.

Misurazione della trasmittanza termica in opera

Al fine di valutare la trasmittanza termica dell’edificio è stato deciso di eseguire un’indagine con sonda a tre sensori UNI ISO 9869:1994 – Analisi dinamica Black-Box.
L’ing. Lorenzo Ranucci della S. Pirisi ha eseguito l’indagine in loco realizzando due misurazioni. La prima eseguita prima dell’intervento di miglioramento energetico e la seconda dopo l’esecuzione dei lavori.
I risultati delle misurazioni hanno evidenziato un valore pari a 0,8 W/mqK prima dell’intervento di miglioramento sull’intero involucro.  Dopo la posa in opera del cappotto isolante esterno con i pannelli Aeropan il risultato delle misurazioni ha rilevato un valore pari a 0,4 W/mqK. Un miglioramento del 50% rispetto alla situazione iniziale. Un risultato decisamente ragguardevole!

Aeropan

Aeropan è un pannello studiato per l’isolamento termico di quelle strutture edilizie che necessitano del maggior grado di coibentazione nel minor spazio possibile.
È composto da un isolante nanotecnologico in Aerogel accoppiato a una membrana traspirante in polipropilene armato con fibra di vetro ed è pensato per la realizzazione di isolamenti termici a basso spessore.
Con uno spessore di 10 mm – e una conducibilità termica pari a 0,015 W/mK – Aeropan permette di ridurre la dispersione energetica recuperando spazio negli edifici civili, commerciali e residenziali.

 

© Studio Logos Agenzia - www.studiologos.eu - Ama Composites S.r.l. P.iva 02905040362